GEO

GEO è un Centro di Ricerca Interuniversitario per lo Studio della Condizione Giovanile, dell’Organizzazione, delle Istituzioni Educative e dell’Orientamento fondato nel 2000, con una convenzione da Università de L’Aquila, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Pavia, Università di Siena, Università di Torino, Università di Udine, Università degli Studi di Lecce, Università degli Studi di Catania. 

Attualmente il Centro è costituito da una rete di undici Università (L’Aquila, Bari, Brescia, Calabria, Camerino, Napoli Federico II, Pavia, Salento, Siena, Trento, Udine) che da tempo sono collegate per attività comuni riguardanti l’orientamento.

Gli obiettivi del Centro sono:

  • individuare conoscenze affidabili riguardanti le caratteristiche generali della condizione giovanile in varie età, i mutamenti degli aspetti sociali ed organizzativi delle istituzioni educative, e i processi di orientamento e di passaggio della formazione al lavoro. Tali conoscenze sono considerate elementi utili nei processi decisionali che sono richiesti dallo sviluppo dell’autonomia;
  • individuare le modalità più opportune per la definizione dei bisogni di conoscenze su realtà particolari, nelle situazioni locali;
  • stimolare l’elaborazione e la diffusione di metodologie per la rilevazione e l’uso di conoscenze utili per le decisioni;
  • individuare, affrontare e rendere visibili soluzioni a problemi rilevanti individuati da singole università e scuole nell’ambito della sperimentazione o della realizzazione dell’autonomia tra le quali problematiche relative ai giovani, ai processi educativi, all’orientamento, alla didattica, alla formazione insegnanti, all’apprendimento permanente, ed in genere alle strategie degli atenei ivi compresa la Terza Missione;
  • creare occasioni di aggregazione, di scambio di esperienze e di interazioni su questioni rilevanti tra ricercatori di vari ambiti disciplinari e persone responsabili dei processi educativi.

 

La Convenzione GEO